mercoledì 18 gennaio, 2017
HOME / CRONACA / Ecco cosa succede al nostro organismo quando beviamo ACQUA GASSATA e FRIZZANTE

Ecco cosa succede al nostro organismo quando beviamo ACQUA GASSATA e FRIZZANTE

loading...

Ecco cosa succede al nostro organismo quando beviamo ACQUA GASSATA e FRIZZANTE

Molti sostengono che un consumo regolare di acqua frizzante faccia male alla salute. Ma qual’è la verità? Cosa succede al nostro corpo?

Sono in tanti a chiedersi se l’acqua gassata e frizzante faccia male alla salute. C’è chi ritiene che bere acqua frizzante quotidianamente provochi gonfiore alla pancia o altri disturbi allo stomaco. In mancanza di studi scientifici che stabiliscano se e quanto l’acqua frizzante addizionata con anidride carbonica faccia male, il consiglio è quello che vale per tutte le cose: consumare sì, ma con moderazione. In realtà l’acqua gassata ha le stessa proprietà dell’acqua naturale, solo che vi è l’aggiunta di anidride carbonica per ottenere l’effetto delle “bollicine”.

La differenza sta invece nella fonte di provenienza dell’acqua, che può essere più o meno ricca di minerali. La presenza di minerali rende il sapore dell’acqua più leggero o più “duro”. Secondo alcuni studi l’acqua frizzante riduce significativamente i livelli di colesterolo “cattivo” nel sangue e se bevuta a digiuno, aiuta a sentirsi sazi tamponando l’acidità gastrica.

La presenza delle bollicine provocate dall’anidride carbonica favorisce la dilatazione delle papille gustative, e si ha una sensazione di maggiore freschezza anche quando l’acqua non è particolarmente fredda. L’acqua frizzante è sconsigliata solo per chi ha problemi particolari allo stomaco: ulcera, reflusso gastroesofageo, gastrite. Per ottenere acqua frizzante dall’acqua di rubinetto si può utilizzare un pratico gasatore, che permette di scegliere il livello di gasatura preferito senza alcuna controindicazione. Stando ai risultati di alcuni studi, pare che l’acqua frizzante risulta 100 volte meno dannosa rispetto ad una bibita zuccherata per lo smalto dei denti.

L’acqua frizzante, se non contiene zucchero, non rappresenta quindi alcun pericolo per i denti e il suo abituale consumo non favorisce la formazione di carie.

Altro beneficio dell’acqua frizzante consiste nella diminuzione dei sintomi legati alla costipazione e alla stitichezza. Pare inoltre che consumare regolarmente acqua frizzante riduca considerevolmente i rischi di patologie e disturbi cardiovascolari. Tuttavia questo dato andrebbe supportato da ricerche più estese sul legame tra il consumo di acqua e la salute del cuore.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK (QUI) o (QUI) o (QUI)

Seguici su Twitter (QUI)

Google + (Qui)

Al nostro canale Youtube (Qui)

Iscriviti al nostro gruppo Facebook (Qui) o (Qui) o (Qui) o (Qui

Fonte clicca QUI

 

Altro Marco

Guarda Anche

Curate bene le vostre unghie incarnite con rimedi casalinghi.

Curate bene le vostre unghie incarnite con rimedi casalinghi.   Chiunque abbia avuto a che …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *